Home / curiosità / “Inject Art”, l’infermiera che dipinge con le siringhe

“Inject Art”, l’infermiera che dipinge con le siringhe

Kimberly Joy Mallo Magbanua, un’infermiera che nel tempo libero ama dipingere. Per realizzare i suoi capolavori usa siringhe prive di aghi e riempite di colori che vengono spruzzati sulle tele. “Inject Art” è l’espressione che usa per descrivere il suo modo di dipingere davvero originale.

 

La singolare intuizione le è venuta mentre svolgeva regolarmente il suo lavoro: somministrando i farmaci ai suoi pazienti, si è immaginata come sarebbe stato “iniettare l’arte“.«Inietta un po’ di arte nella tua vita per renderla più colorata.» La maggior parte delle sue opere si staglia su sfondi neri: vivaci, colorate e “vive”; in qualche modo in contrasto con l’idea associata alle siringhe che, anche nel caso in cui non generassero paura, sono comunque ricollegabili a una situazione di turbamento o rottura di normalità.
Kimberly ha trovato il modo per distinguersi da altri giovanissimi aspiranti artisti come lei. Per creare ogni opera, impiega dalle tre alle cinque ore