Home / cronache / Nadia Toffa sta meglio: “Bella botta ma torno presto”

Nadia Toffa sta meglio: “Bella botta ma torno presto”

Ieri sera, Nicola Savino e Giulio Golia, con Matteo Viviani, che sostituisce in studio Nadia Toffa vittima di un grave malore nella giornata di sabato, hanno raccontato, in apertura di “Le Iene Show”, la paura per lo stato di salute di Nadia.

“Sono state ore terribili – hanno detto- poco prima delle 13 di sabato ci è arrivata una telefonata dalla hall dell’albergo di Trieste e ci avvisano che Nadia è crollata a terra, ha avuto un malore. Questa era l’unica cosa che sapevamo, non si capiva cosa fosse successo. Un’aggressione, un malore, lo stress”. Poi hanno aggiunto: “Quando è arrivata al pronto soccorso abbiamo appreso che si trattava di codice rosso. Ci si è gelato il sangue addosso, non sapevamo più che pensare. Fino alle 18.30 di ieri quando ci hanno detto che Nadia si era svegliata e stava meglio. Abbiamo ricominciato a respirare e ci siamo emozionati”. “A Trieste è stata trattata benissimo ed è stata portata a Milano in elicottero. Sull’elicottero ha detto: “Che bello, mi faccio un giro gratis”. Lo spirito non le manca mai.

Ora è fuori pericolo di vita, la stanno curando, le fanno accertamenti. Ha persino chiesto a un medico se poteva uscire per presenziare a questa diretta”

Il post di Nadia ai fan 

Già in mattinata si era tirato un sospiro di sollievo, grazie a quanto riferito da persone a lei vicine: Nadia “è vigile e cosciente”. L’inviata e conduttrice della trasmissione di Mediaset si è sentita male ieri intorno alle 14 nella sua stanza di albergo a Trieste, dove si trovava per realizzare un servizio. Ricoverata in rianimazione all’ospedale Cattinara, è stata trasferita in serata al San Raffaele di Milano. Ieri per lei è stata una giornata di esami e controlli. Per ora si sa solo che la “prognosi è riservata per patologia cerebrale in fase di definizione”.